logo

Regolamento 2018

Regolamento 2018

REGOLAMENTO GENERALE 2018

Gran Fondo Città di Padova – CICLI OLYMPIA 2018

IN FASE DI APPROVAZIONE


Art. 1 - ORGANIZZAZIONE

SOCIETÀ CICLISTI PADOVANI ASD organizza la “GRAN FONDO CITTÀ DI PADOVA - CICLI OLYMPIA”
Domenica 25 Marzo 2018 con partenza e arrivo in Piazza Prato della Valle a Padova


Art. 2 - ISCRIZIONI

La quota di iscrizione è di
€ 40,00 (Quaranta/00) dal 1 dicembre al 25 febbraio;
€ 50,00 (Cinquanta/00) dal 26 febbraio al 18 marzo.
Per i gruppi con più di 50 iscrizioni
Da 50 a 59 iscritti (5 iscrizioni gratuite)
Da 60 a 69 iscritti (6 iscrizioni gratuite).
Le iscrizioni possono essere effettuate online attraverso il sito www.gfcittadipadova.it e www.sdam.it con la possibilità di pagamento tramite bonifico bancario o tramite carta di credito. Le commissioni di pagamento sono indicate nella procedura di pagamento e sono a carico del partecipante.

La quota comprende: i numeri di gara, ristori sul percorso e all’arrivo, assistenza medico-sanitaria, pacco gara con prodotti di aziende sponsor ed il buono pasto.

All’atto del ritiro del numero di gara è obbligatorio esibire la tessera di cicloamatore ai giudici di gara per la verifica della validità.

Possono iscriversi e partecipare tutti i cicloamatori, anche singoli in regola con il Tesseramento 2016 appartenenti agli Enti della Consulta.

La manifestazione è aperta anche ai Ciclosportivi (nuova denominazione FCI) della Consulta.
Per i non tesserati è obbligatorio acquistare la tessera giornaliera della ACSI al costo di € 10.00 per la copertura assicurativa “R.C.V.T. “, presso la segreteria posta in Prato della Valle dal referente della Società CICLISTI PADOVANI negli orari indicati dall’art. 3. Per il rilascio della tessera giornaliera è obbligatorio presentare il certificato medico per l’attività agonistica CICLISMO anche per i ciclosportivi (normativa FCI – ACSI del 25 gennaio 2016).

Nel caso in cui l’iscritto non partecipi alla manifestazione, la quota versata non sarà rimborsata. In caso di impossibilità, da comunicare TASSATIVAMENTE via e-mail all’indirizzo info@gfcittadipadova.it entro la mezzanotte del 20.03.2018, l’intera quota potrà essere tenuta valida per l’iscrizione del 2019.

L’iscrizione tenuta valida per l’anno successivo è nominale e non cedibile a terzi e vale solo per l’anno successivo alla rinuncia.

N.B. Sottoscrivendo il modulo di iscrizione ogni partecipante si costituisce garante del proprio comportamento, prima, durante e dopo la manifestazione; dichiara inoltre di essere in buone condizioni fisiche ed in possesso di regolare tessera valida per l’anno in corso; di aver letto ed accettato il seguente regolamento.

La manifestazione è aperta a tutte le Categorie cosi suddivise in base ai nuovi accordi nazionali tra FCI e ACSI ed altri Enti della Consulta:

  1. ELITE SPORT = ELMT (anni 19-29 uomini )
  2. MASTER 1 = M1 (anni 30-34 uomini)
  3. MASTER 2 = M2 (anni 35-39 uomini)
  4. MASTER 3 = M3 (anni 40-44 uomini)
  5. MASTER 4 = M4 (anni 45-49 uomini)
  6. MASTER 5 = M5 (anni 50-54 uomini)
  7. MASTER 6 = M6 (anni 55-59 uomini)
  8. MASTER 7 = M7 (anni 60-64 uomini)
  9. MASTER 8 = M8 (anni 65 e oltre uomini)
  10. ELITE WOMAN SPORT = EWS (anni 19-29)
  11. MASTER WOMAN 1 = W1 (anni 30 - 39)
  12. MASTER WOMAN 2 = W2 (anni 40 e oltre)

I ciclosportivi compresi tra i 16 ed i 18 anni d’ambo i sessi e la categoria MASTER 8 (M8), tesserati ACSI o Enti della Consulta possono effettuare solo il percorso medio. Per i minorenni è necessaria, ai fini del consenso, la firma da parte di uno dei genitori sul modulo d’iscrizione.

Per i gruppi sportivi, la cui iscrizione potrà essere cumulativa a cura della Società, potrà presentarsi al ritiro numeri e pacco gara il solo capogruppo munito degli originali delle tessere degli iscritti.


Art. 3 - RITIRO PACCHI GARA:

Verifica delle tessere, consegna del materiale e numero di gara c/o STAND SEGRETERIA che sarà allestito in PRATO DELLA VALLE - Padova
Sabato 24 marzo: dalle 9.30 alle 19.30
Domenica 25 marzo: dalle ore 7.00 alle ore 8.00


Art. 4 - NUMERO DI GARA

È obbligatoria l’esposizione del numero di gara sulla bicicletta, sulla schiena in maniera ben visibile sul lato sinistro e senza apportare riduzioni alle dimensioni. I concorrenti con numero non visibile non saranno classificati.


Art. 5 - PARTENZA:

Domenica 25 marzo ore 9.00 c/o Prato della Valle - Padova
Tempo massimo di arrivo ai fini della classificazione:
Percorso Medio km 93 entro le ore 13.30
Percorso Lungo km 128 entro le ore 15.30
Trasferimento A VELOCITÀ CONTROLLATA di km 9 da Prato della Valle fino al km 0 posto in località Abano Terme, durante il quale i concorrenti non devono superare la vettura della Direzione Corsa e della Giuria.


Art. 6 - PERCORSI

Sono previsti due percorsi (vedi): uno Medio di Km. 93 ed un Lungo di km. 124.
I concorrenti possono scegliere il percorso che ritengono più opportuno e deciderlo anche all’ultimo momento.
All’atto dell’Iscrizione è gradito indicare il percorso che sarà effettuato.
I concorrenti giunti al Km. 29 (località Rovolon) troveranno la divisione dei due percorsi; il Lungo prosegue in direzione di Nanto (Provincia VI) mentre il Medio svolta a sinistra in direzione Zovon (Provincia PD).
I concorrenti che, nel corso della prova, saranno superati dal veicolo “FINE GARA” dovranno attenersi scrupolosamente alle norme del Codice della Strada.


Art. 7 - GRIGLIE DI PARTENZA

GRIGLIA CICLI OLYMPIA - 1-300
primi 50 arrivati del MEDIO 2017,
primi 50 arrivati del LUNGO 2017,
100 migliori posizionati nel ranking dei Granfondisti,
inviti speciali dell’organizzazione

GRIGLIA BLU - 301–800
in ordine di iscrizione ma con preferenza per chi ha partecipato alla Granfondo 2017

GRIGLIA RED - 801–1300
Griglia dedicata ai PRESTIGIOSI 2017

GRIGLIA YELLOW - 1301-1800
in ordine di iscrizione

GRIGLIA GREEN - 1801-2300
in ordine di iscrizione

GRIGLIA WHITE - 2301 e oltre
in ordine di iscrizione
CICLOSPORTIVI

ATTENZIONE: chi entra in una griglia che non corrisponde al numero di gara e al colore viene squalificato e depennato dalla classifica e della rilevazione del tempo di gara.


Art. 8 – RISTORI

Nel percorso Medio sono previsti al km. 28 a Rovolon - al Km. 58 Località Pianoro (Arquà Petrarca)
Nel percorso Lungo sono previsti al km 28 a Rovolon – al Km 66 Località Lovertino - al Km. 98 Località Pianoro (Arquà Petrarca).
Per tutti un ristoro finale in Prato della Valle.


Art. 9 – PASTA PARTY

Il Pasta Party si svolgerà nell’area Expo in Prato della Valle (lato Santa Giustina). Vi si potrà accedere con un BUONO che sarà inserito nella busta tecnica. Eventuali accompagnatori possono pranzare assieme ai ciclisti acquistando il buono alla cassa.


Art. 10 – ECOLOGIA

Nel rispetto dell'ambiente, i concorrenti che saranno sorpresi ad abbandonare sull'intero percorso qualsiasi tipo di rifiuto saranno squalificati. E' consentito abbandonare i rifiuti non oltre mt. 50 dai punti di ristoro disposti dall'organizzazione e richiamati all'art. 7.


Art. 11 - PREMIAZIONI

Cronoscalata Arquà Petrarca: Premio speciale per 1° assoluto uomini e 1^ assoluta donne
Categoria ASSOLUTA: primi 3 uomini e 3 donne ASSOLUTI del percorso Lungo e Medio
Categoria Uomini: primi 3 uomini per ciascuna categoria del percorso Lungo e Medio
Categoria Donne: prime 3 donne per ciascuna categoria del percorso Lungo e Medio
Categoria Società Numerose: Premio per le prime tre Società con il maggior numero di iscritti.
Premiazioni sul Palco in Prato della Valle dalle ore 14.00 per:
Cronoscalata
Categoria ASSOLUTA
Categoria Società Numerose
Tutti gli altri aventi diritto potranno ritirare il premio presso lo “Stand Padovani” dalle ore 14.00


Art. 12 - CONTROLLI E TEMPI DI GARA

Per tutti i partenti il tempo di gara è calcolato dall’effettivo passaggio sulla linea/pedana della partenza.
La cronoscalata “Arquà Petrarca” sarà cronometrata e varrà come classifica della “CRONOSCALATA”. Sarà assegnato un premio speciale ai migliori tempi sia del percorso Medio che del Lungo, maschile e femminile.
NB. Chi non transita sui tappeti per i rilevamenti dei tempi alla partenza, lungo il percorso e all’arrivo non sarà classificato.


Art. 13 - SERVIZIO CRONOMETRAGGIO

Il servizio cronometraggio sarà effettuato da un Official Timer “MySDAM” con tecnologia basata sull'utilizzo di “chip”.
Ogni partecipante dovrà essere munito di un chip personale valido oppure di un chip giornaliero a noleggio ritirabile durante il ritiro della documentazione ufficiale.
Informazioni e condizioni sull'utilizzo dei chip sono pubblicate sul sito MySDAM all'indirizzo www.mysdam.it/info-chip.do Chip utilizzabili:

My SDAM A-chip personale (forma rotonda e colore verde) con abilitazione “Ciclismo e MTB 2017”.
CHAMPIONCHIP Yellow chip personale (forma rotonda e colore giallo)
Chip giornaliero MYSDAM a noleggio

NOTA BENE
Indicare il codice del chip personale sul modulo di iscrizione.
I chip e/o le relative abilitazioni sono acquistabili sul sito www.mysdam.it oppure presso il “Punto Chip” della gara.
Il chip giornaliero può essere noleggiato solo al Punto Chip della gara al costo di € 5,00 versando un deposito di € 10,00. Il deposito, a meno del costo del noleggio, sarà reso alla restituzione del chip che deve essere effettuata al Punto Chip presso la tensostruttura in Prato della Valle entro 15 minuti dal termine della gara. Il mancato o non corretto utilizzo del CHIP comporterà il non inserimento nella classifica e la non attribuzione del tempo impiegato.


Art. 14 - ASSISTENZA MECCANICA

Assistenza meccanica gratuita prima della gara in PRATO DELLA VALLE, lungo tutto il percorso sarà effettuata 3 postazioni fisse affianco al punto ristoro (i pezzi di ricambio sono pagati direttamente al meccanico) e n°2 auto Cambio Ruota.
I numeri di telefono di assistenza sono riportati nella scheda all’interno della busta pacco gara.

È severamente vietato da parte di mezzi privati, non predisposti dall' Organizzazione ed autorizzati dalla Direzione Corsa, al seguito della corsa, pena la squalifica dell’atleta qualora ricevesse qualsiasi forma di assistenza.


Art. 15 - ASSISTENZA MEDICO SANITARIA

L’ Organizzazione predispone un adeguato servizio medico sanitario al seguito ed in punti fissi oltre all’arrivo. I telefoni del servizio medico - sanitario sono riportati nella scheda all’interno della busta del pacco gara.


Art. 16 - NORME DI COMPORTAMENTO

Informazioni agli atleti partecipanti e accompagnatori per la loro sicurezza.
I partecipanti sono tenuti ad osservare le regole che disciplinano la circolazione stradale, nonché tutte quelle norme comunemente definite di “ordinaria prudenza” per tutta la durata della manifestazione ciclistica, ovvero dalla partenza all’arrivo, dato che la necessità pubblica deve prevalere sulle esigenze dell’attività sportiva. Si precisa che la manifestazione si svolge su strade aperte al traffico ed in qualsiasi condizione climatica. L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali incidenti che dovessero verificarsi prima, durante e dopo la manifestazione ad atleti, accompagnatori ed a cose di loro proprietà. Per quanto non previsto valgono le norme che regolano l’attività ciclistica degli Enti della Consulta.
L’organizzatore è esonerato da responsabilità per circostanze derivanti da caso fortuito e/o forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva, secondo la comune diligenza, ragionevolmente prevedere o risolvere.
L’iscrizione e pagamento della quota implica automaticamente l’accettazione del presente regolamento e delle norme vigenti dello Stato Italiano. Altresì i partecipanti devono avere conoscenza del percorso e delle relative condizioni e stato delle strade.


Art. 17 - VARIAZIONI

L’organizzazione si riserva in qualsiasi momento la facoltà di effettuare variazioni al regolamento ed al percorso dovute a causa di forza maggiore ed eventuale annullamento della Manifestazione che sarà stabilito dalla Direzione Corsa d’intesa con la Giuria.


Art. 18 - OBBLIGATORIETÀ

Casco rigido omologato e Kit per la riparazione della foratura. Per quanto non previsto valgono le norme che regolano l’attività ciclistica ACSI ed Enti della Consulta.


Art. 19 - GIURIA

Il Collegio di Giuria è composto da Giudici della ACSI. Il concorrente sorpreso a farsi trainare, abbreviare il percorso, ricevere aiuti da mezzi non autorizzati, mancato rispetto dell’ambiente , ed ancor più tenere comportamenti antisportivi, oltre ad incorrere nelle sanzioni previste dalle leggi vigenti e dai regolamenti sportivi, (espulsione – esclusione) e non sarà ammesso alle successive edizioni. Eventuali reclami devono essere presentati alla Giuria nei modi e nei termini previsti dal ACSI e accompagnati dalla prescritta tassa. Vige il Regolamento ACSI e la legislazione italiana


Art. 20 . ANTIDOPING

Il Ministero della Salute, il CONI e le Federazioni che effettuano i controlli antidoping alle gran fondo i quali l’ente organizzatore accoglie e predispone quanto previsto. I partecipanti, anche se ritirati, che devono sottoposti al controllo devono, prima di allontanarsi, hanno l'obbligo, presso l’area premiazioni in Prato della Valle, di consultare il pannello indicante i numeri da sottoporsi al controllo.
I locali Antidoping sono previsti presso il Velodromo Monti in Via Carducci, 3.


Art. 21 . DIRITTO D’IMMAGINE

Tutti i partecipanti potranno essere fotografati e filmati e le immagini potranno essere utilizzate, per esigenze di comunicazione e marketing, dall’organizzatore.
Il partecipante potrà richiedere, entro il giorno della gara (25 marzo 2018), il NON utilizzo di immagini che lo ritraggono con una mail a info@gfcittadipadova.it


Art. 21 - INFORMAZIONI

Sito Internet: www.gfcittadipadova.it
Mail: info@gfcittadipadova.it

Scarica il regolamento

IN APPROVAZIONE

 

Regolamento ACSI (v1.0 - PDF)

Regolamento Campionato Mondiale della Ristorazione (PDF)

 

 

Facebook
Facebook
INSTAGRAM