logo

Category : News

27 Lug 2020

Segniamoci questa data: sabato 25 luglio, il giorno della ripartenza per il ciclismo patavino.

La S.C. Padovani, da sempre attenta alla promozione del ciclismo giovanile come scuola di vita, ha voluto regalare nella splendida cornice della Piazza del Mercato di Abano Terme una giornata di festa per tutti i ragazzi delle società ciclistiche che sono accorsi in tanti con lo scopo di fare finalmente festa tutti assieme e di ritornare a pedalare (all’interno di un circuito cittadino di 2,7 km totalmente chiuso al traffico) a fianco di Mario Cipollini, uno dei monumenti vivente del ciclismo mondiale ed italiano, capace di vincere un Campionato Mondiale di Ciclismo su strada ma anche 1 Milano Sanremo, 42 tappe al Giro d’Italia (è l’atleta che ne ha vinte di più ancora oggi), 12 Tappe al Tour del France e 3 alla Vuelta di Spagna.

Re Leone con il suo carisma e con le sue parole che trasudano passione per il ciclismo è stato il vero mattatore della giornata mettendosi a disposizione dei tanti ragazzi accorsi per pedalare con lui, mischiandosi a loro e non risparmiandosi a nessuna richiesta o domanda ricevuta. Queste le parole quasi commosse di Mario Cipollini che non si è risparmiato all’affetto dei tanti ragazzi accorsi: “Oggi è stato un turbinio di emozioni. Avere a che fare con i ragazzi è una cosa bellissima. Questa giornata vale come una vittoria di quelle vere. Questa è una grande soddisfazione, è una giornata meravigliosa per me, ma mi auguro soprattutto che sia meravigliosa per loro” (riferendosi ai circa 200 atleti delle squadre giovanili presenti giunte da tutto il Veneto).

A completare la giornata di festa sono intervenuti altri ospiti d’eccezione che hanno reso la festa un happening di grandi campioni che hanno fatto e scritto la storia del ciclismo . A fare da speaker alla manifestazione è stato infatti il campione olimpico di Atlanta 1986 e pluricampione mondiale su pista Silvio Martinello anche lui sempre attento e presente quando si parla di sport giovanile.

In sordina senza clamori si è palesato un altro campione del mondo. Alessandro Ballan, vincitore del titolo iridato nel 2008 ai mondiali di Varese, ha fatto capolino in piazza ad Abano Terme accompagnando i ragazzi del suo gruppo sportivo senza risparmiarsi anch’esso all’affetto degli appassionati presenti.

Alla festa non è voluto mancare neanche Alberto Dainese. L’atleta patavino di Abano Terme di nascita, cresciuto agonisticamente a suon di vittorie nella SC Padovani che, dopo essersi laureato campione europeo su strada nel 2019 è in forza oggi al Team Sunweb, squadra professionistica con sede in Germania che partecipa al circuito Uci World Tour.

I tanti ingredienti di qualità hanno reso la giornata un successo con grande soddisfazione per la S.C. Padovani che, con l’appoggio della pubblica amministrazione del Comune di Abano Terme, hanno organizzato un evento perfetto sotto ogni punto di vista, rispettando il distanziamento sociale e garantendo che tutte le linee guida relative al protocollo imposto dalla Federazione Ciclistica Italiana venissero messe in pratica.


Foto: Alberto Pizzo

18 Lug 2020

La S.C. Padovani, la gloriosa società sportiva Patavina che vanta oltre 100 di storia, sarà la promotrice di una giornata dedicata al ciclismo giovanile che si svolgerà sabato 25 luglio 2020 nella cornice di Abano Terme.

In un momento di estrema difficoltà per lo sport, e in particolare per il ciclismo, la S.C. Padovani ha deciso di dare un segnale forte per mantenere viva la passione verso questo sport e per dare ai giovani la possibilità di tornare a pedalare, sulle strade di Abano Terme, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza relative all’emergenza sanitaria in corso.

Ospite d’onore della manifestazione sarà uno dei più grandi corridori della storia: Mario Cipollini. Quarantadue tappe al Giro d’Italia, dodici vittorie al Tour de France, una Milano Sanremo e un Campionato del Mondo sono solo alcune delle vittorie nel palmares del Re Leone che da sempre è in prima linea per promuovere il ciclismo giovanile. I giovani corridori avranno così la possibilità di conoscere e pedalare con una icona assoluta di questo sport

Il Comune di Abano Terme, attivo nella promozione dello sport giovanile, ha risposto con entusiasmo all’iniziativa promossa dalla S.C. Padovani. ”Accogliamo con entusiasmo l’arrivo in città di un grande sportivo come Mario Cipollini. La presenza di un Campione del Mondo testimonia l’interesse, vivo ed attuale per la nostra città, che si candida ad essere un punto di riferimento per chi vuole trascorrere qualche giorno in una destinazione che fa della salute, del benessere, del relax, del paesaggio e degli itinerari per il cicloturismo offerti dai nostri colli autentici punti di forza” dichiara il Sindaco Federico Barbierato.

“Ringraziamo la Ciclisti Padovani per questa opportunità. L’avviamento allo sport – spiega Francesco Pozza, assessore allo Sport di Abano Terme – è una azione su cui abbiamo investito molto come Amministrazione, soprattutto verso sport meno praticati. La ripresa di tutte le attività sportive è fondamentale per non far venire meno l’entusiasmo ai giovani atleti e garantire un futuro per le tante realtà sportive del nostro territorio impegnate quotidianamente nella promozione dello sport”.

La S.C. Padovani, Polo Ristorazione e la Famiglia Peruzzo sono ormai un punto di riferimento per il ciclismo giovanile in Italia e vogliono, in questo momento di estrema di difficoltà per il ciclismo, dare un segnale concreto verso una graduale ripresa delle attività sportive.

L’appuntamento è fissato per il 25 luglio in Piazza Mercato ad Abano Terme a partire dalle ore 9.00.

18 Giu 2020

La S.C. Padovani, società organizzatrice della Granfondo Città di Padova – Cicli Olympia, in relazione alla situazione generale venutasi a creare a causa del COVID-19 e in accordo con il Comune di Padova, ha deciso di annullare l’edizione 2020.

Anche se l’attuale situazione sta migliorando di giorno in giorno riteniamo prematuro organizzare un evento di massa come il nostro. Per la S.C. Padovani è prioritaria e imprescindibile la massima sicurezza dei nostri granfondisti. Anche il minimo rischio, in un momento così delicato, non può essere accettato. Si tratta di una scelta sofferta ma necessaria. La Granfondo, prima di tutto, vuole essere una grande festa per tutti da vivere senza preoccupazioni.


Seguiranno ulteriori informazioni a tutti i granfondisti già iscritti con tutte le informazioni del caso. Siamo certi che gli atleti che avevano già fatto l’iscrizione capiranno e che quelli incerti per quanto sta accadendo decideranno di correre con noi in un momento che ci auguriamo essere più sereno.

03 Mag 2020

Domani si torna finalmente a pedalare sulle nostre strade.
Si tratta di un momento che aspettavi da tempo e ti invitiamo farlo in modo responsabile:

🚴‍♂️ pedala solo ed evita le folle
📌 resta nel raggio della tua regione
🤧 contieni saliva e muco con fazzoletti monouso
🥤 igienizza spesso e non spartire la borraccia
♻️ riponi i rifiiuti in tasca o nei cestini
😎 ricordati di utilizzare gli occhiali
😷 porta con te la mascherina i guanti e il gel igienizzante e usali quando ti fermi
💦 igienizza l’attrezzatura e diffondi questi valori con il tuo team e i tuoi amici

#iovadoinbici

06 Mar 2020

A seguito del rinvio al 6 settembre 2020 della Granfondo Città di Padova – Cicli Olympia comunchiamo a tutti gli iscritti che , come da regolamento, potranno:

👉 mantenere la quota di iscrizione per l’edizione 2020
👉 comunicare entro il 31 luglio 2020 il “congelamento” della quota per l’edizione 2021
👉 comunicare entro il 30 giugno 2020 il cambio nominativo per cedere la quota ad un altro atleta

Tutte le richieste non prevedono costi aggiuntivi.

Le iscrizioni per l’edizione 2020 sono regolarmente aperte al costo di € 50,00 fino al 31 agosto e € 60,00 dal 1 settembre al 6 settembre.

29 Feb 2020

La S.C. Padovani, in accordo con il Comune di Padova, alla luce di quanto sta accadendo in Italia e in particolare nei comuni attraversati dalla Granfondo ha deciso di posticipare la data della Granfondo Città di Padova – Cicli Olympia al 6 settembre 2020.

La situazione attuale non permette la completa sicurezza della manifestazione e della salute dei partecipanti. Per la S.C. Padovani questo aspetto è sempre stato prioritario e imprescindibile.

Quella della S.C. Padovani e del Comune di Padova, a un mese dalla manifestazione, è stata una scelta sofferta ma necessaria in un momento così delicato.

Siamo certi che gli atleti che avevano già fatto l’iscrizione capiranno e che quelli incerti per quanto sta accadendo decideranno di correre con noi in un momento che ci auguriamo essere più sereno.

Seguiranno ulteriori informazioni a tutti i granfondisti già iscritti con tutte le informazioni del caso.

18 Feb 2020

Obiettivo3, il progetto nato a maggio 2017 su iniziativa del campione Alex Zanardi, per avviare e sostenere allo sport paralimpico quante più persone disabili possibili sarà presente alla Granfondo Città di Padova – Cicli Olympia 2020.

La presenza di Obiettivo3 si svilupperà attraverso due binari. Da un lato un gruppo di ciclisti si misurerà con il percorso corto della Granfondo. La partenza dei ciclisti paralimpici da Prato della Valle sarà cinque minuti dopo la partenza del resto del gruppo.

Dall’altro, spazio a una novità assoluta. Una volta dato il via alla manifestazione e nell’attesa dell’arrivo dei ciclisti, Prato della Valle si animerà con gli handbiker. Un evento dimostrativo ma allo stesso tempo appassionante vedrà esibirsi atleti e atlete su un circuito di 600 metri ricavato attorno all’isola Memmia. “Handbike challenge”, questo il nome della manifestazione, è una sfida all’ultima volata che metterà di fronte non solo i ragazzi di Obiettivo3 ma anche tutti gli handbiker che vorranno partecipare. Gli atleti, divisi ovviamente per categorie, saranno impegnati in una gara ad eliminazione che li vedrà percorre più volte l’anello all’interno di Prato della Valle. Ogni due giri dovrà essere effettuata una volata che porterà ad eliminare l’ultimo classificato. Così via, finché non resteranno solo tre partecipanti che andranno a giocarsi all’ultimo sprint il podio finale. Nel corso della manifestazione sarà attivo in Prato della Valle anche uno stand di Obiettivo3, che permetterà ai presenti di entrare in contatto con il progetto ideato da Alex Zanardi.

Per poter partecipare ad “Handbike challenge” basta inviare una mail con i propri dati e la tessera F.C.I. all’indirizzo selezione@obiettivo3.com.

14 Feb 2020

La Granfondo Città di Padova – Cicli Olympia è lieta di annunciare la nuova collaborazione con Obiettivo3, il progetto nato a maggio 2017 su iniziativa del campione Alex Zanardi, per avviare e sostenere allo sport paralimpico quante più persone disabili possibili.

Altre novità in arrivo!

20 Gen 2020

 Il 31 gennaio scade l’iscrizione a quota agevolata alla Granfondo Città di Padova – Cicli Olympia.

Puoi iscriverti qui >>> http://bit.ly/2Oh1N2p

11 Dic 2019

Una importante novità per la partenza della Granfondo Città di Padova – Cicli Olympia. Per l’edizione 2020 si è deciso di non effettuare il trasferimento al km 0 ma di dare lo start ufficiale direttamente in Prato della Valle. Per aumentare ulteriormente il livello di sicurezza la corsa attraverserà inizialmente un lungo tratto di tangenziale (che per l’occasione verrà chiusa al traffico).

In questo modo diminuiremo tutti i rischi legati all’attraversamento di zone pericolose (rotonde, passaggi stretti, spartitraffico, etc etc.)

Nel dettaglio il percorso prevede:

– Partenza da Prato della Valle alle ore 9.00
– Immissione in Via Cavalletto e a seguire Via Paoli
– Via Goito
– Ponte Isonzo
– Via Armistizio
– Immissione in Tangenziale (SR 47) in direzione Colli Euganei
– SR 47 DIR sino all’intersezione con Via Euganea (direzione Bresseo)