logo

Il 31 marzo si corre la sesta edizione della Granfondo Città di Padova Cicli Olympia

Si è svolta oggi, 26 marzo 2019, presso la Sala Giunti del Comune di Padova la conferenza stampa di presentazione della sesta edizione della Granfondo Città di Padova – Cicli Olympia.

Alla presenza dell’Assessore allo Sport della Città di Padova Diego Bonavina, il presidente della S.C. Padovani Galdino Peruzzo, i vicepresidenti Alberto Ongarato e Martino Scarso, è stata presentata la sesta edizione della Granfondo Patavina.
“Come Amministrazione Comunale siamo riusciti a dare alla manifestazione il lustro che merita. L’arrivo in Prato Della Valle – spiega Diego Bonavina, assessore allo sport del Comune di Padova -è la conferma di quanto questa amministrazione creda nella manifestazione. Siamo riusciti con la collaborazione di APS, Bus Italia e della Polizia Locale a confermare un arrivo che la manifestazione merita. Ringraziamo la S.C. Padovani per aver organizzato ancora una volta un evento che darà grande lustro alla città di Padova”.

“Essere scelti per il circuito Prestigio nel 2018 è stato motivo di orgoglio – ci spiega Galdino Peruzzo, presidente della S.C. Padovani – e anche quest’anno cercheremo di mettere in campo il massimo per offrire a chi ci ha dato fiducia una giornata indimenticabile sotto ogni punto di vista”. Un impegno che ha trovato subito riscontro con l’inserimento nel circuito Gran Prix Maglia Nera 2019. Sarà infatti la Granfondo Città di Padova – Cicli Olympia ad aprire il prestigioso circuito ideato da Fausto Pinarello in ricordo del Papà Giovanni, conosciuto da tutti come “Nani”, leggendaria Maglia Nera del Giro d’Italia.
FOTO

Alberto Ongarato ha confermato il percorso dell’edizione 2018, un toboga di stradine strette senza grandi vette ma estremamente insidioso che ricorda le grandi classiche delle Ardenne. Il KM zero sarà situato tra il comune di Selvazzano Dentro e Abano Terme, con partenza piede a terra dopo il trasferimento. Due i percorsi previsti: 128 km con 1700 metri di dislivello per chi deciderà di affrontare il lungo e 192,5 km con 1300 metri di dislivello per chi affronterà il percorso medio. Tra le salite più caratteristiche Val Pomaro, una delle più impegnative, amate e panoramiche di tutti i Colli Euganei (4,7 km – Pmed: 5.5% Pmax: 16%).

E’ Martino Scarso invece a riservare uno spazio particolare ai partner commerciali che rendono possibile la realizzazione di una Granfondo con standard di sicurezza altissimi. Agli sponsor sarà dedicata come per ogni edizione la zona Expò, cuore delle operazioni preliminari pre-evento.

La Granfondo Città di Padova – Cicli Olympia ospiterà ancora una volta il Campionato Mondiale di ciclismo della Ristorazione, una occasione unica per mettersi alla prova con i propri colleghi operanti nello stesso settore lavorativo.
Parterre de Roi ai nastri di partenza della manifestazione con la presenza in griglia Cicli Olympia dei gemelli Luca e Daniele Braidot, campioni di XC in forza al Team Olympia e di Giada Borgato, campionessa italiana in linea nel 2012 e attualmente in forze in Rai per le telecronache delle corse femminili. Ospiti della S.C. Padovani al pranzo dopo-gara ci saranno i campioni olimpici Silvio Martinello e Rossano Galtarossa.

Tanti i volontari ringraziati dall’assessore allo sport che presteranno servizio il prossimo 31 marzo: sul percorso ci saranno 350 volontari, 34 moto scorte tecniche, 12 ambulanze, 4 auto mediche con 4 medici a bordo, un presidio medico avanzato sul Monte Versa e uno in Prato della Valle.

Al fine di garantire la massima sicurezza la S.C. Padovani, organizzatrice dell’evento, ha deciso di asfaltare e mettere in sicurezza i tratti di strada più delicati garantendo anche un numero più alto di volontari per segnalare eventuali punti critici.
Le iscrizioni online sono aperte fino al 28 marzo 2019.

 

Comments are closed.

Facebook
Facebook
INSTAGRAM